Gara - ID 31

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante I.P.A.B. - Fondazione Agricola Del Bianco
ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoLavori
CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Unione della Valconca per I.P.A.B. - Fondazione Colonia Agricola “G. Del Bianco”.OGGETTO: Interventi edilizi ed impiantistici di restauro e risanamento conservativo (RC) da realizzare per la messa a norma e l'adeguamento edilizio/strutturale alle disposizioni regionali in ambito sanitario e sociale dell'immobile “CENTRO DEL BIANCO” di San Clemente (RN).
CIG8143092419
CUPC27E19000030005
Totale appalto€ 233.937,90
Data pubblicazione 19/12/2019 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 17 Gennaio 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMartedi - 21 Gennaio 2020 - 12:00 Apertura delle offerteMartedi - 21 Gennaio 2020 - 15:00
Categorie merceologiche
  • 454541 - Lavori di restauro
DescrizioneInterventi edilizi ed impiantistici di restauro e risanamento conservativo (RC) da realizzare per la messa a norma e l'adeguamento edilizio/strutturale alle disposizioni regionali in ambito sanitario e sociale dell'immobile “CENTRO DEL BIANCO” di San Clemente (RN).
Struttura proponente I.P.A.B. Fondazione Agricola Del Bianco
Responsabile del servizio Geom. Piepaolo Amaranti Responsabile del procedimento Dott. Lorenzo Socci
Allegati
Richiesta DGUE XML
File p7m pde.1-relazione-generale-rev01-.pdf - 5.23 MB
19/12/2019
File p7m p178-duvri-rev01.pdf - 1.73 MB
19/12/2019
File p7m pde.3.1-pianta-piano-terra-particolari-costruttivi-rev01.pdf - 4.07 MB
19/12/2019
File p7m pde.2.1.6-elaborato-ipripi-piante-piano-t-1-2-3-copertura.pdf - 1.00 MB
19/12/2019
File p7m pde.2.5.3-progetto-di-adeguamento-ai-fini-antincendio-relazione.pdf - 466.80 kB
19/12/2019
File p7m pde.3.2-pianta-piani-primo-secondo-terrazzo-copertura-rev01.pdf - 1.80 MB
19/12/2019
File p7m pde.2.5.2-progetto-di-adeguamento-ai-fini-antincendio-piante.pdf - 628.67 kB
19/12/2019
File p7m pde.6.1.2-progetto-impianti-meccanici-piante-sanitario-e-riscaldamento.pdf - 533.77 kB
19/12/2019
File p7m pde.3.3-abaco-infissi-interni-rev01.pdf - 1.58 MB
19/12/2019
File p7m pde.6.2-progetto-impianti-elettrici-e-speciali-piante-rev01.pdf - 284.94 kB
19/12/2019
File p7m pde.6.1.1-progetto-impianti-meccanici-piante-raffrescamento.pdf - 542.74 kB
19/12/2019
File p7m pde.6.2.2-progetto-impianti-elettrici-relazione-tecnica-rev01.pdf - 206.81 kB
19/12/2019
File p7m pde.6.3-progetto-rete-di-scarico-acque-nere-rev01.pdf - 519.31 kB
19/12/2019
File p7m pde.7.1-computo-metrico-estimativo-rev02.pdf.p7m - 329.46 kB
19/12/2019
File p7m pde.7.2-elenco-prezzi-unitari-rev02.pdf.p7m - 280.65 kB
19/12/2019
File p7m pde.7.6-stima-di-incidenza-sicurezza-aziendale-rev01.pdf - 224.28 kB
19/12/2019
File p7m pde.7.5-analisi-dei-prezzi-rev01.pdf - 288.46 kB
19/12/2019
File p7m pde.8-cronoprogramma-rev01.pdf - 896.12 kB
19/12/2019
File p7m pde.7.4-quadro-di-incidenza-della-manodopera-rev01.pdf - 270.83 kB
19/12/2019
File p7m pde.9.2-capitolato-speciale-dappalto-parte-ii-rev01.pdf - 787.47 kB
19/12/2019
File p7m pde.10-psc-rev01.pdf - 4.65 MB
19/12/2019
File p7m pde.11.1-piano-manutenzione-a-impianti-elettrici-rev01-.pdf - 300.82 kB
19/12/2019
File p7m pde.9.1-capitolato-speciale-dappalto-parte-i-rev02.pdf - 537.82 kB
19/12/2019
File p7m pde.10.a-fascicolo-dellopera-rev01.pdf - 1.51 MB
19/12/2019
File p7m pde.12-schema-di-contratto-rev02.pdf - 286.85 kB
19/12/2019
File p7m pde.7.3-quadro-tecnico-economico-rev01.pdf - 164.89 kB
19/12/2019
File p7m pde.11.2-piano-di-manutenzione-b-impianti-meccanici.pdf - 89.52 kB
19/12/2019
File p7m pde.11.3-piano-manutenzione-c-opere-edili-rev01.pdf - 232.02 kB
19/12/2019
File pdf p178-duvri-rev01 - 1.72 MB
19/12/2019
File pdf pde.1-relazione-generale-rev01- - 5.22 MB
19/12/2019
File pdf pde.2.5.2-progetto-di-adeguamento-ai-fini-antincendio-piante - 614.05 kB
19/12/2019
File pdf pde.3.1-pianta-piano-terra-particolari-costruttivi-rev01 - 4.06 MB
19/12/2019
File pdf pde.3.3-abaco-infissi-interni-rev01 - 1.56 MB
19/12/2019
File pdf pde.3.2-pianta-piani-primo-secondo-terrazzo-copertura-rev01 - 1.78 MB
19/12/2019
File pdf pde.2.5.3-progetto-di-adeguamento-ai-fini-antincendio-relazione - 452.18 kB
19/12/2019
File pdf pde.6.2-progetto-impianti-elettrici-e-speciali-piante-rev01 - 270.32 kB
19/12/2019
File pdf pde.6.1.1-progetto-impianti-meccanici-piante-raffrescamento - 528.12 kB
19/12/2019
File pdf pde.2.1.6-elaborato-ipripi-piante-piano-t-1-2-3-copertura - 0.99 MB
19/12/2019
File pdf pde.6.3-progetto-rete-di-scarico-acque-nere-rev01 - 504.69 kB
19/12/2019
File pdf pde.6.2.2-progetto-impianti-elettrici-relazione-tecnica-rev01 - 192.19 kB
19/12/2019
File pdf pde.6.1.2-progetto-impianti-meccanici-piante-sanitario-e-riscaldamento - 519.15 kB
19/12/2019
File pdf pde.7.3-quadro-tecnico-economico-rev01 - 150.27 kB
19/12/2019
File pdf pde.7.4-quadro-di-incidenza-della-manodopera-rev01 - 256.21 kB
19/12/2019
File pdf pde.7.1-computo-metrico-estimativo-rev02 - 299.51 kB
19/12/2019
File pdf pde.7.5-analisi-dei-prezzi-rev01 - 273.83 kB
19/12/2019
File pdf pde.7.2-elenco-prezzi-unitari-rev02 - 249.78 kB
19/12/2019
File pdf pde.8-cronoprogramma-rev01 - 881.50 kB
19/12/2019
File pdf pde.9.2-capitolato-speciale-dappalto-parte-ii-rev01 - 772.85 kB
19/12/2019
File pdf pde.10.a-fascicolo-dellopera-rev01 - 1.50 MB
19/12/2019
File pdf pde.7.6-stima-di-incidenza-sicurezza-aziendale-rev01 - 209.66 kB
19/12/2019
File pdf pde.11.2-piano-di-manutenzione-b-impianti-meccanici - 74.90 kB
19/12/2019
File pdf pde.9.1-capitolato-speciale-dappalto-parte-i-rev02 - 523.20 kB
19/12/2019
File pdf pde.11.1-piano-manutenzione-a-impianti-elettrici-rev01- - 286.20 kB
19/12/2019
File pdf pde.10-psc-rev01 - 4.64 MB
19/12/2019
File pdf pde.12-schema-di-contratto-rev02 - 272.23 kB
19/12/2019
File pdf pde.11.3-piano-manutenzione-c-opere-edili-rev01 - 217.40 kB
19/12/2019
File pdf bando-ipab-risanamento-centro-del-bianco - 150.85 kB
23/12/2019
File pdf disciplinare-ipab-risanamento-centro-del-bianco - 409.51 kB
23/12/2019
File pdf nota-su-compilazione-all.5 - 31.26 kB
31/12/2019
File doc modulo-presentazione-domanda-e-altri-allegati-centro-del-bianco - 270.50 kB
07/01/2020
File pdf nota-su-correzione-allegato-8 - 24.45 kB
07/01/2020
File pdf attestato-avvenuto-sopralluogo-e-presa-visione-restauro-conservativo-centro-del-bianco - 257.46 kB
07/01/2020
File pdf modello-dgue-1 - 1.30 MB
16/01/2020

Chiarimenti

  1. 07/01/2020 16:45 - Buonasera,
    come descritto nel disciplinare di cui si riporta l’intero contenuto (ultimo capoverso):
    Ai sensi dell’art. 92, comma 1 d.P.R. 207/2010: “1. Il concorrente singolo può partecipare alla gara qualora sia in possesso dei requisiti economico-finanziari e tecnico-organizzativi relativi alla categoria prevalente per l’importo totale dei lavori ovvero sia in possesso dei requisiti relativi alla categoria prevalente e alle categorie scorporabili per i singoli importi. I requisiti relativi alle categorie scorporabili non posseduti dall’impresa devono da questa essere posseduti con riferimento alla categoria prevalente.
    Con la presente si chiede conferma, considerato che la scrivente è in possesso di attestato SOA nella categoria OG2 classifica III^, di poter partecipare alla gara in forma singola dichiarando il subappalto della OS28 al 100%.
    Rimaniamo in attesa di Vs. notizie in merito.
     


    RISPOSTA CUC:

    Spett.le operatore economico,
    il Suo quesito ricade all’interno del principio del c.d. subappalto “necessario” o “qualificante”.
    La regola del subappalto “necessario” è la seguente:
    se l’operare economico possiede la qualifica per la categoria prevalente, con una classifica corrispondente all’importo totale dei lavori, ma non quella per la scorporabile/i a qualificazione obbligatoria (non SIOS), può cmq partecipare dichiarando che subappalterà il 100% della categoria mancante. Questo, naturalmente, senza superare la quota massima del 40% del subappalto prevista dall’art.105 comma 2 del Codice.

    Qual sono i principi normativo che consentono quanto detto sopra?

    Occorre fare riferimento all’art.92 comma 1 del d.P.R.207/10 e all’art.12 comma 2 della Legge 80/14 (Conversione, con modificazioni, del decreto-legge 28 marzo 2014, n. 47).

    L’art.92 comma 1 del d.P.R.207/10 recita: “Il concorrente singolo può partecipare alla gara qualora sia in possesso dei requisiti economico-finanziari e tecnico-organizzativi relativi alla categoria prevalente per l’importo totale dei lavori ovvero sia in possesso dei requisiti relativi alla categoria prevalente e alle categorie scorporabili per i singoli importi. I requisiti relativi alle categorie scorporabili non posseduti dall’impresa devono da questa essere posseduti con riferimento alla categoria prevalente”.

    L’Art.12, comma 2 lett.b) della Legge 80/2014, recita:
    2. In tema di affidamento di contratti pubblici di lavori, si applicano altresì le seguenti disposizioni:
    b) non possono essere eseguite direttamente dall’affidatario in possesso della qualificazione per la sola categoria prevalente, se privo delle relative adeguate qualificazioni, le lavorazioni, indicate nel bando di gara o nell’avviso di gara o nella lettera di invito, di importo superiore ai limiti indicati dall’articolo 108, comma 3, del regolamento di cui al d.P.R. 5 maggio 2010, n. 207, relative alle categorie di opere generali individuate nell’allegato A al predetto decreto, nonché le categorie individuate nel medesimo allegato A con l’acronimo OS, di seguito elencate: OS 2-A, OS 2-B, OS 3, OS 4, OS 5, OS 8, OS 10, OS 11, OS 12-A, OS 13, OS 14, OS 18-A, OS 18-B, OS 20-A, OS 20-B, OS 21, OS 24, OS 25, OS 28, OS 30, OS 33, OS 34, OS 35. Le predette lavorazioni sono comunque subappaltabili ad imprese in possesso delle relative qualificazioni.

    Il c.d. subappalto necessario è una produzione giurisprudenziale univoca e indiscussa e può essere riassunta nella seguente recente sentenza del Tar Lazio, Roma, Sez. II Bis, 6 marzo 2019, nr.3023:

    “…Dal predetto comma 2 dell’art. 12 del d.l. n. 47/2014 e dall’art. 92 c. 1 del DPR n. 207/2010 … scaturisce, in verità, la regola generale per cui l’impresa singola che sia qualificata nella categoria prevalente per l’importo totale dei lavori può eseguire tutte le lavorazioni oggetto di affidamento ove copra con la qualifica prevalente i requisiti non posseduti nelle scorporabili, con l’eccezione secondo la quale, le “categorie a qualificazione obbligatoria” – tra cui è compresa la OS 28 – non potendo essere eseguite direttamente dall’affidatario, qualificato solo per la categoria prevalente, devono essere subappaltate ad imprese munite delle specifiche attestazioni…”.

    Ai sensi di quanto sopra, si può rispondere affermativamente al Suo quesito,

    cordiali saluti,

    CUC Valconca
    Il Rup della procedura di gara

     
    07/01/2020 17:23

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help deskassistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

CUC - Unione della Valconca

Via Colombari n. 2 Morciano di Romagna (RN)
Tel. 0541 857790 - Fax. 0541 851014 - Email: unionevalconca@legalmail.it - PEC: unionevalconca@legalmail.it